ARI ARI CIUCO MIO BUTTA DENARI

Destinatari

Bambini dai 3 ai 10 anni

Durata

50 min

Costo:

da concordare

Descrizione spettacolo

Lo spettacolo di burattini si ispira alla famosa fiaba che ha come tema portante i tre doni magici, il loro furto e recupero.

Una storia che ritroviamo in quasi tutte le raccolte dell’Europa e dell’Asia e che attraversa l’intero continente africano; appare anche in una raccolta cinese di leggende buddhiste, è presente nel Pentamerone di Basile come “Il racconto dell’Orco”, si trova nelle “Fiabe italiane” di Italo Calvino e nella raccolta dei fratelli Grimm ed in altre versioni con la stessa struttura narrativa.

Un elemento che ci è piaciuto molto è il fatto che la fiaba ribalti il preconcetto che vuole un Orco sempre malvagio. Nanni-Orco è infatti generoso e gentile, noi abbiamo anche immaginato che si sentisse solo e potesse diventare un simbolo dell’emarginazione in base ai pregiudizi e all’aspetto fisico.

Anche la figura di Antonio l’abbiamo pensata un po’ diversa da quella della fiaba.

Se per Calvino, e per Basile soprattutto, il ragazzo appare un po’ come un giovane tonto, svogliato e fannullone, incapace di comprendere alcun in-segnamento, noi lo abbiamo pensato invece come una sorta di Forrest Gump, sicuramente in-genuo, ma buono nell’animo e nel cuore.